Ho trovato chi mi sostiene

Non mi aspettavo di trovare in poco tempo qualcuno disposto ad ascoltarmi. Il sindaco uscente di Manzano, Lidia Driutti, che si ricandida alle prossime elezioni amministrative, ha dimostrato interesse per le mie proposte e mi accoglierebbe volentieri nella sua prossima squadra.

Ora però mi pongo un quesito, a me va bene questa squadra?
Tutto sommato il loro lo hanno fatto:

  • no dissesti finanziari nelle casse del comune
  • no incrementi delle tasse comunali
  • hanno mantenuto i servizi
  • hanno realizzato il parco fotovoltaico
  • hanno dato lavoro a gente con i lavori socialmente utili
  • mi stanno ad ascoltare
lancio nel vuoto alberto misano

ormai ho deciso

A questo punto non so se in questo momento economicamente e socialmente molto delicato a livello internazionale, mi convenga fare esperimenti politici cercando ospitalità in altre liste/apparentamenti che sono ancora in fase di definizione , e soprattutto che non hanno ancora il candidato sindaco (si dice).
Ho parlato con un po’ di persone interrogando anche loro su questo: in questa fase “ballerina” in cui viviamo ci conviene chiedere indietro le chiavi del comune all’amministrazione uscente, perché di questo si tratta, e consegnarle a una squadra che deve partire da zero? Abbiamo a disposizione il tempo necessario?
Appoggerò Driutti e la sua squadra. Sperando che venga riconfermata, altrimenti addio coworking e addio alle mie belle intenzioni

PS: oggi è il 29 febbraio. Speriamo che l’anno bisestile porti bene.

[Edit del 2 aprile 2012] Ho pubblicato un breve video in cui spiego in maniera più approfondita perchè ho deciso di sostenere la lista PDL.

RECUPERO EDILIZIO (a destinazione residenziale)

Sul territorio comunale ci sono tanti edifici a destinazione residenziale che necessitano di manutenzione straordinaria. Diversi di questi sono anche disabitati e/o lasciati in condizioni di abbandono.

comprare casa manzano

favorire il recupero edilizio

Si potrebbe favorire il recupero di questi edifici. Alla lunga, verrebbe valorizzato il territorio e di conseguenza il patrimonio immobiliare (=> le case intorno acquistano valore).  Non è sicuramente il caso di metterci ai livelli di grandi città come Torino dove la nuova politica urbanistica  prevede solo il recupero del costruito e non si costruiscono nuovi insediamenti abitativi.  Però un indirizzo in questa direzione è molto sentito.

CREARE UN GRANDE EVENTO: UN’ALTRA PROPOSTA CONCRETA

UN GRANDE EVENTO SPORTIVO-MUSICALE

A Manzano possiamo realizzarlo? Io credo di . Perchè finora non è mai stato fatto?
Dipende tutto dalle persone. Da me, da te, da noi.
Non un evento fine a sè stesso, al giorno d’oggi non serve a nessuno.
Parlo di un evento che crei circolarità tra valorizzazione del territorio (e dei suoi abitanti-associazioni), cultura, sport ed economia.

Inizio o fine estate. Impianti sportivi di via Olivo a Manzano (dove a breve partiranno anche i lavori per la piscina esterna).
Quattro giorni di tornei sportivi multidisciplinari, musica e festa.
Un evento che potrebbe crescere di anno in anno, richiamando via via giovani e meno giovani dalle regioni vicine e dagli Stati vicini.

elezioni amministrative manzano

grande evento

Vantaggi:

  • Si crea una manifestazione di richiamo
  • Si valorizzano gli impianti comunali di via Olivo
  • Si valorizzano le associazioni culturali e sportive operanti sul territorio coinvolgendole attivamente nell’organizzazione, dando loro anche la possibilità di crearsi un reddito extra con la gestione dei chioschi
  • Si valorizzano gruppi musicali e artisti locali che potrebbero esibirsi, magari con dei contest/concorsi
  • Si favoriscono le relazioni fra giovani provenienti da zone e esperienze diverse

Stai pensando che ci sono già eventi di questo tipo (es. il GreenVolley di Faedis)? Certamente! Ormai è dura inventare qualcosa 🙂 Qualche volta però si può anche copiare una buona idea trasformata in successo.
E perchè non possiamo farlo anche nella nostra Manzano? Dipende dalle persone. Da me, da te, da noi!

IL COWORKING: UNA PROPOSTA CONCRETA

CLICCA QUI per gli ULTIMI AGGIORNAMENTI (10 febbraio 2014) in FONDO alla PAGINA.

Il numero di lavoratori che si trasformano in ditte individuali è in costante aumento, sia per necessità (pressioni aziendali ad aprire Partita Iva, perdita del lavoro) che per volontà di mettersi in proprio. Spesso si tratta di lavori (servizi, consulenze, design,multimedia) che si possono svolgere da casa, ma con molti svantaggi: isolamento, mancanza di ambiente stimolante, difficoltà nel ricevere la clientela.

coworking manzano

coworking manzano

Affittare un ufficio non risolve l’isolamento e diventa un costo da tenere in considerazione (almeno 5.000-6.000 Euro/anno). L’alternativa sperimentata in tutte le capitali europee è appunto il COWORKING: uno spazio con tante postazioni di lavoro individuali dove condividere le spese (segreteria, internet, luce, riscaldamento, pulizia), dove poter ricevere la clientela in un ambiente professionale e soprattutto dove sviluppare proficue sinergie lavorative. Ad es. un mio cliente potrebbe aver bisogno di quello che fai tu, e viceversa

elezioni amministrative 2012 manzano alberto misano

coworking

[AGGIORNAMENTO del 15 marzo 2012]
La lista che sostengo ha accolto ed è pronta a sostenere la mia proposta di creare a Manzano una struttura per il COWORKING recuperando un opificio dismesso. Andremo così anche a valorizzare urbanisticamente una zona del nostro Territorio.

[AGGIORNAMENTO del 10 FEBBRAIO 2014]

Alcune riflessioni dopo che 11 consiglieri hanno deciso di staccare la spina all’Amministrazione SENZA AVVISARMI, impedendomi pertanto di esprimere un parere (favorevole o contrario) e soprattutto TRONCANDO l’iter di questo progetto che, credo, sarebbe stato utile per i Manzanesi.

Il 28 novembre 2012 ho organizzato un Convegno sui temi del lavoro che voleva essere anche l’occasione per parlare di questo progetto del COWORKiNG con i Manzanesi. Bene, di Manzanesi se ne sono visti pochi e soprattutto non c’era nessuno interessato al progetto (nè giovani nè meno giovani). Come dicono a Roma: AVOJA!

Nello stesso contesto un consigliere di minoranza ha preso di prepotenza la parola venendo a parlare al tavolo dei relatori anzichè intervenire dalla platea come fanno tutti (io per educazione e per rispetto dell’andropausa non gli ho tolto il microfono). Si è messo a farmi una filippica sui “giovani che devono collaborare tra loro”, sul fatto che a Manzano e dintorni ci sono fior fior di giovani inseriti nei gangli delle istituzioni che contano, associazioni di categoria e quant’altro. Io dissi “va bene”! Accetto il consiglio. Tra l’altro ero già stato da qualche settimana a parlare proprio con uno di quei “giovani” inseriti nei gangli del potere per vedere se potevamo collaborare su questo progetto del COWORKiNG. Come andò a finire? Un parente (giovane) di primo grado di quel consigliere di minoranza insieme all’altro giovane che avevo contattato io (tutti nei gangli del potere che conta), hanno messo in pratica le raccomandazioni di collaborare (ovviamente ed esclusivamente tra di loro e ciulandomi l’idea) e hanno fatto il coworking a Udine! Non ci credi? Se nel frattempo non mi hanno floddato qui trovi 3 link a testimonianza.

LINK 1-> Avoja!

LINK 2-> Logicamente chiamarlo coworking suonava male 🙂

LINK 3-> E’ un paradosso o no che le forze di Manzano si concentrino per portare benfici fuori Comune? Boh.

Comunque credi che qualche assessore/consigliere “di peso” mi abbia aiutato a inserirmi in questa collaborazione per dirottare risorse su Manzano? Non farmi ridere, dai! Era già tutta una pastetta già allora e io ero ‘ccecato! Dico solo AVOJA!!!

THIS IS THE FUTURE! ANDIAMO AVANTI!!!

Le proposte concrete

Ho volutamente concentrato l’attenzione su progetti non complessi, economicamente poco impegnativi e per questo facilmente realizzabili.
Di aria fritta la gente ormai non se ne fa niente!
Sono proposte “a misura di Comune”. Il Comune infatti può e deve lavorare bene sul territorio. Le crisi internazionali non possiamo aspettarci che vengano risolte all’interno delle mura comunali.
Le idee che propongo sono temi di cui ho conoscenza diretta sia per background formativo che per esperienze professionali.

infiniti_orizzonti

chi va in mare naviga, chi sta a terra critica

PROPOSTA 1: il Coworking – Lavorare aggregati

PROPOSTA 2: un Grande Evento di carattere sportivo-musicale a Manzano. Un evento che diventi una tradizione.

PROPOSTA 3: favorire il RECUPERO EDILIZIO (a destinazione residenziale)

Essere propositivi

Viviamo in un momento molto delicato da un punto di vista economico e sociale. Credo che in momenti come questo sia indispensabile mantenere la fiducia prima di tutto in sè stessi e portare il proprio contributo propositivo secondo le proprie possibilità. Sul lavoro, a casa, a scuola, nelle istituzioni, ognuno può contribuire a superare questa fase di stallo. 

sindaco Lidia Driutti elezioni amministrative manzano

la partenza è fondamentale

A maggio 2012 ci saranno a Manzano le Elezioni Amministrative. Vorrei poter portare il mio contributo soprattutto sui temi del lavoro, dei giovani, dello sviluppo del territorio e della cultura.
Ho diverse idee da mettere a punto. Intanto questo blog per assumermi formalmente l’impegno. Un “memento” per non rischiare di mollare dopo le prime difficoltà