I centri per l’impiego verranno smantellati

start_go_giovani_imprenditori_confindustria_udine

governatore F-VG Debora Serracchiani a Start&Go-giovani_imprenditori_confindustria_udine

I centri per l’impiego (ex Uffici di Collocamento) verranno smantellati, lo ha detto testualmente il governatore del Friuli-VG Debora Serracchiani davanti a qualche centinaio di persone mercoledì 2 ottobre 2013 in occasione della premiazione del riuscitissimo evento START&GO ideato e realizzato dal gruppo giovani imprenditori di Confindustria Udine.
Il ragionamento che ha portato a questa decisione mi ha spiazzato. In sostanza, dice la Serracchiani, nei Centri per l’Impiego lavorano degli interinali che non sono formati adeguatamente per far incontrare domanda e offerta di lavoro. Per cui li chiudiamo e rifacciamo da capo un’altra struttura con personale formato adeguatamente.
Ammesso e non concesso che il postulato della Serrachiani corrisponda al vero (sinceramente non lo so), di primo acchito mi verrebbe da dire: se l’auto ha un difetto solitamente costa meno ripararla che rottamarla e comprarne una nuova.
In queste fasi di ingenti tagli di trasferimenti e risorse agli enti locali (tipo ai Comuni) e di crisi nel mercato del lavoro è la scelta giusta quella presa da Serracchiani?
Forse ne capiremo di più nei prossimi giorni.

Stage formativi promossi da Confindustria

Confindustria per i GiovaniConfindustria investe nuovamente su 50 giovani offrendo loro la possibilità di un percorso formativo di 6 mesi presso una o più sedi del Sistema di Rappresentanza, in Italia e all’estero.
“Confindustria per i giovani”, è un’iniziativa che si avvierà il prossimo febbraio e prevederà un percorso formativo intervallato da giornate di formazione in aula e a distanza.
Il bando è aperto ai giovani neolaureati con preferenza per gli indirizzi tecnico-scientifici ed economico-giuridici.
La selezione prevede: lo screening dei cv, test scritto di cultura generale, quesiti di logica e psico-attitudinali e di lingua inglese ed infine, un colloquio motivazionale.
Confindustria ha previsto per i 50 selezionati la quota di partecipazione pari a 2.000 euro, nonché un rimborso spese mensile pari a 1.000 euro lordi.

La scadenza per la presentazione delle domande è l’11 novembre 2012.
Per scaricare il bando e ricevere ulteriori informazioni: www.confindustriaperigiovani.it